Veleposlaništvo RS Rim /Rapporti politici  /

Rapporti politici

Il principale incarico politico dell’Ambasciata è quello di intensificare e di approfondire le relazioni politiche bilaterali, oltre che la cooperazione nell’ambito dell’UE e di altre organizzazioni internazionali, di cui la Slovenia e l’Italia sono stati membri.

I rapporti fra i due/i nostri rispettivi Stati sono rapporti di buon vicinato, di partenariato e si espandono su diversi piani e a diversi livelli, come frutto di un’ottimo livello di cooperazione raggiunta da entrambi gli Stati in numerosi settori. Inoltre, essendo entrambi membri dell’UE e della NATO, si trovano concordi anche sulle questioni chiave dell’UE (allargamento, Balcani occidentali, futuro dell’UE).

L’ottima cooperazione si rispecchia nel regolare dialogo politico, fatto confermato nel 2008 anche dalle visite ufficiali del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, a Ljubljana e dal Presidente della Repubblica di Slovenia Dr. Danilo Türk, a Roma. Un importante contributo all’intensificazione del dialogo politico e della cooperazione nei vari settori di comune interesse è stato dato dalla prima riunione del Comitato di coordinamento dei ministri della Repubblica di Slovenia e della Repubblica Italiana, svoltasi l’8 settembre 2008 a Roma. La seconda riunione del Comitato di coordinamento si e’ tenuta il 9 novembre di quest’anno in Slovenia.  

Le (nostre) rispettive minoranze rappresentano un importante elemento connettivo nei rapporti fra i due Stati. 

Visite recenti dei rappresentanti della Repubblica di Slovenia in Italia (2008 – 2009)

6 febbraio 2008 – incontro del Presidente della Repubblica di Slovenia, Dr. Danilo Türk, e del Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, in occasione del solenne concerto  svoltosi a Roma in onore della Presidenza slovena dell’UE.

8 settembre 2008 – prima riunione del Comitato di coordinamento dei Ministri della Slovenia e dell’Italia a Roma, alla quale hanno partecipato, oltre all'allora Ministro degli Esteri, Dr. Rupel, anche i Ministri dell’Ambiente e del Territorio, dell’Agricoltura e dello Sviluppo regionale, i Segretari di Stato all’Ufficio del Governo per l’Autonomia locale e la Politica regionale, dei Ministeri rispettivamente dell’Ambiente e del Territorio, per l’Istruzione superiore, le Scienze e la Tecnologia e dei Trasporti.

25 febbraio 2009 – riunione dei Ministri degli Esteri Samuel Žbogar e Franco Frattini, in occasione della visita di lavoro del Ministro sloveno Žbogar a Roma.

18 settembre 2009 – riunione tra il Primo Ministro Borut Pahor ed il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi a Roma.

Altre visite nel periodo 2008-2009:

A dicembre 2008 - Signora Dragoljuba Benčina, Segretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri della Repubblica di Slovenia, partecipa alla VI Riunione informale dei Ministri degli Esteri dei Paesi mediterranei dell’UE.

Ad aprile 2008 - l'allora Segretario di Stato al Ministero dell’Economia, Tomaž Jeršič partecipa al XI Forum internazionale sull’energia, svoltosi a Roma,.

A luglio 2008 - il Dr. Peter Verlič, l'allora Segretario di Stato al Ministero dei Trasporti, cappeggia la delegazione della Repubblica di Slovenia alla riunione informale della Commissione intergovernativa italo-slovena per la linea ferroviaria Divača – Trieste.

19–20 maggio 2009 – il Ministro dei Trasporti sloveno Patrick Vlačič partecipa alla conferenza in occasione della Giornata Europea del Mare svoltasi a Roma.

Visite recenti dei rappresentanti della Repubblica Italiana in Slovenia (2008 – 2009)

14 gennaio 2008 – visita ufficiale del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano a Ljubljana.

14 luglio 2009 – incontro del Sottosegretario di Stato al Ministero degli Esteri italiano Mantica con la Segretario di Stato al Ministero degli Esteri sloveno Dragoljuba Benčina.