Veleposlaništvo RS Rim /Cooperazione economica /

Cooperazione economica

Per quanto riguarda la cooperazione economica, sta di fatto che l’Italia è uno dei più importanti partner economici sloveni. Quanto sia importante il mercato italiano per le imprese slovene, lo dimostra  la costante crescita degli scambi commerciali. La specifica distribuzione territoriale delle attività economiche in Italia, legata allo sviluppo industriale, alle singole attività economiche e alla relativa domanda, fa sì che l’esportazione slovena, con la sua vasta gamma di articoli e di esportatori, fra i quali si nota un aumento delle piccole e medie imprese, punti, per la maggior parte, sui mercati del Nord Italia. Le sedi delle imprese slovene, sia di quelle registrate in Italia sia delle loro rappresentanze, si trovano, prevalentemente, nel vicino Friuli - Venezia Giulia (a Trieste, Gorizia, Udine), nel Veneto e in Lombardia. Ormai è un dato di fatto che la maggioranza delle imprese slovene (in particolare quelle costituite di recente) si stabilisce e opera in Italia, per lo più, nelle regioni confinanti.

Viste le esperienze avute finora, si potrebbero approfondire le relazioni economiche bilaterali nel campo: (a) dell’esportazione di merci (per es. esportazione di prodotti ad alto valore aggiunto: elettrodomestici, veicoli, camper) e di servizi (per es. l’offerta turistica slovena: turismo termale e case di gioco, trasporti e logistica, operazioni di subappalto in edilizia) e (b) in quello degli investimenti diretti esteri (IDE). La valuta comune, il mondo degli affari sloveno, gli stimoli agli IDE e la prossimità geografica sono fattori che contribuiscono in maniera decisiva ad un sempre maggior interesse delle imprese italiane ad investire in Slovenia.
 
Scambi commerciali

I dati sugli interscambi commerciali degli ultimi anni indicano che l’Italia è uno dei principali partner nel commercio estero della Slovenia. Geograficamente, oltre il 90% degli scambi si svolge proprio nell’Italia settentrionale. Sono anni che l’Italia occupa il secondo posto negli scambi commerciali della Slovenia, dove le quote riferite all’esportazione in Italia e all’importazione dall’Italia rimangono una costante nel fatturato complessivo del commercio estero sloveno. Secondo i dati dell’Ufficio di Statistica della Repubblica di Slovenia, nel 2014 il volume complessivo degli interscambi commerciali ha raggiunto il valore di 6,4 miliardi di euro, di cui 2,7 attribuibili all’esportazione slovena e 3,7 miliardi di euro all’importazione.

Settori d’interesse e opportunità

I dati sull’offerta delle imprese slovene sul mercato italiano dimostrano che nell’esportazione slovena primeggiano i settori dell’industria del legno e dei suoi prodotti, della lavorazione del vetro e della plastica, di alcune branche dell’industria tessile, dell’industria automobilistica, della nautica e dell’edilizia. Le imprese slovene hanno mostrato interesse anche per lo svolgimento di servizi finanziari per i partner italiani (servizi bancari e assicurativi, intermediazione monetaria) e l’esportazione dei servizi nel settore di informazione e comunicazione è in costante crescita. 

In capo alla domanda di merci e di servizi sloveni da parte delle imprese italiane si trova il settore bancario ossia quello dei servizi finanziari. Le forniture maggiormente richieste dall’Italia, e che promettono una potenziale crescita dell’esportazione slovena, riguardano l’industria di trasformazione dei metalli, l’edilizia (di prevalenza, le operazioni di subappalto), la produzione di autoveicoli e delle loro singole parti, le costruzioni navali e la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Investimenti bilaterali

Negli ultimi dieci anni gli investimenti italiani in Slovenia registrano un costante aumento. L’interesse degli investitori italiani si è intensificato dopo l’adesione della Slovenia all’UE. Secondo i dati della Banca di Slovenia, nel 2014 gli investimenti italiani diretti hanno raggiunto il valore di 803 milioni di euro, prevalentemente sotto forma di capitale di proprietà. Negli ultimi anni si nota un aumento anche degli investimenti sloveni in Italia, che hanno raggiunto nel 2014 il valore di 61,5 milioni di euro, di cui la maggior parte attribuibile al recupero crediti nei confronti dei partner italiani e la minore al capitale di proprietà.


La Slovenia intende incoraggiare l’afflusso degli IDE tramite incentivi vari, quali la rimozione degli ostacoli amministrativi, la promozione della Slovenia quale destinazione degli IDE, i miglioramenti sul mercato di lavoro e gli incentivi finanziari, in modo da garantire un mondo d’affari interessante per i potenziali investitori italiani. Gli sforzi volti a favorire un maggiore flusso degli IDE tra la Slovenia e l’Italia si accentrano non solo sugli investimenti nel settore manifatturiero, ma, in primo luogo, nell’alta tecnologia, nei settori del terziario, della ricerca e dello sviluppo. L’esperienza dimostra che la Slovenia sarà per gli investitori italiani una meta interessante anche in futuro.
L’Ambasciata della Repubblica di Slovenia a Roma si adopera affinché la cooperazione tra le imprese slovene e italiane si estenda anche alle altre regioni italiane e che gli imprenditori italiani percepiscano la Slovenia come il paese limitrofo che garantisce un ottimo rapporto tra qualità della manodopera, infrastruttura, accesso ai mercati regionali e qualità di vita. 

Collegamenti utili in Slovenia

Governo della Repubblica di Slovenia – http://www.vlada.si
Ministero dell’Economia della Repubblica di Slovenia – http://www.mg.gov.si
Ministero delle Finanze della Repubblica di Slovenia – http://www.mg.gov.si
Amministrazione Tributaria della Repubblica di Slovenia – http://www.durs.gov.si
Amministrazione Doganale della Repubblica di Slovenia – http://www.durs.gov.si
Ufficio della Repubblica di Slovenia per la tutela della concorrenza – http://www.uvk.gov.si
Ufficio della Repubblica di Slovenia per l’analisi macroeconomica e lo sviluppo – http://www.umar.gov.si
Agenzia pubblica della Repubblica di Slovenia per l’imprenditoria e gli investimenti stranieri – http://www.japti.si
Informazioni sull’esportazione – http://www.izvoznookno.si
Servizio di supporto e facilitazioni per gli investitori –  http://www.investslovenia.org/it/
Camera d’industria e commercio di Slovenia – http://www.gzs.si
Banca dati degli esportatori sloveni – http://www.sloexport.si
Camera artigiana-imprenditoriale della Slovenia – http://www.ozs.si/
Ufficio di Statistica della Repubblica di Slovenia – http://www.stat.si
Organizzazione Turistica di Slovenia – http://www.slovenia.info
Banca di Slovenia – http://www.bsi.si
Unione Banche Slovene – http://www.zbs-giz.si
Banca Slovena per l’Esportazione e lo Sviluppo – http://www.sid.si
Borsa Valori di Lubiana – http://www.ljse.si
Doing Business in Slovenia - http://poslovniportal.si/Doing_Business_Slovenia.php

Lista delle fiere in Slovenia

Collegamenti utili in Italia

Banca dati delle imprese italiane
http://www.registroimprese.it/dama/comc/navcom?cl=IT
http://auriga.ice.it/opportunitaaffari/offertaitaliana/web_new/Visualizza11.asp?pagina=PreparaRicercaAttivita.asp
http://www.italtrade.com/countries/links/links61.htm
http://www.federexportonline.it
http://www.d4bmarketing.it
Settore bancario e della finanza
Banca d’Italia – http://www.bancaditalia.it
Associazione Bancaria Italiana – http://www.abi.it
Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi – http://www.fitd.it
Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici – http://www.ania.it
Elenco compagnie assicurative –  http://www.ania.it/COMPAGNIE_E_LINK/Elenco.html
Borsa di Milano – http://www.borsaitaliana.it
Istituti ed Enti di Ricerca
Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) – http://www.istat.it
Istituto Nazionale per il Commercio Estero (ICE) – http://www.ice.gov.it
Istituto Nazionale di Economia Agraria (INEA) – http://www.inea.it
Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa (INVITALIA; ex «Sviluppo Italia») – http://www.invitalia.it
Società italiana per le Imprese all’Estero (SIMEST) – http://www.simest.it
Gruppo SACE: assicurazione del credito, protezione degli investimenti, cauzioni e garanzie finanziarie – http://www.sace.it
Istituto per la Promozione Industriale (IPI) – http://www.ipi.it
Ricerche per l’economia e la finanza (REF) – http://www.ref-online.it
Associazioni industriali e commerciali
Confederazione generale dell’industria italiana (CONFINDUSTRIA) – http://www.confindustria.it
Unioncamere, Camere di Commercio d’Italia – http://www.unioncamere.it
Associazione italiana Commercio Estero (AICE) – http://www.aicebiz.com
Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa (CNA) – http://www.cna.it
Confederazione Generale Italiana delle Imprese, delle Attività Professionali e del Lavoro Autonomo (CONFCOMMERCIO, Imprese per l’Italia) – http://www.confcommercio.it
Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica (Confetra) – http://www.confetra.com
Federazione delle Associazioni Nazionali dell’Industria Meccanica varia ed Affine (ANIMA) – http://www.anima-it.com
Associazione Nazionale Industria e Commercio Carni e Bestiame (ASSOCARNI) – http://www.assocarni.it
Federazione Italiana dell’Industria Alimentare (Federalimentare) – http://www.federalimentare.it
Federazione Nazionale Imprese di Pesca (Federpesca) – http://www.federpesca.net