Veleposlaništvo RS Rim /Notizie /
24.06.2020  

Messaggio dell'Ambasciatore di Slovenia S.E. Tomaž Kunstelj in occasione della Festa Nazionale slovena

Egregi rappresentanti delle autorità e delle istituzioni italiane, delle agenzie delle Nazioni Unite FAO e WFP, rappresentanti dei paesi di accreditamento non-residente dell'Ambasciata di Slovenia a Roma, Ambasciatori e membri del corpo diplomatico, cari amici!

I festeggiamenti della Festa nazionale slovena quest'anno sono fortemente segnati dalla presenza del Covid-19 e, invece di stare in compagnia tutti insieme e di festeggiare, in un clima disteso, l'anniversario della nascita dello stato sloveno, vi trasmetto questo messaggio tramite Facebook e il sito dell'Ambasciata.

La ricorrenza di quest'anno cade anche nel trentesimo anniversario delle prime elezioni democratiche dopo la Seconda Guerra mondiale in Slovenia, all'epoca ancora una delle repubbliche jugoslave. Erano passati solo pochi mesi dalla caduta del muro di Berlino che anche da noi segnò la fine del monopolio politico e l'avvio della democrazia parlamentare e dell'economia di mercato.     

Anche quest'anno, il 2020, sembra un anno di svolta, come lo fu allora il 1990 per la Slovenia. Stavolta però è la svolta non solo per la Slovenia, bensì per tutta l'Europa e per il mondo intero, messi di fronte ad importanti sfide economiche e sociali dal coronavirus. Sono fortemente convinto che, spinti da stimoli comuni di collaborazione, solidarietà e ricerca delle migliori soluzioni per l'uomo, anche oggi come nel 1990, solo insieme, coesi e solidali saremo in grado di sconfiggere la crisi per il bene dell'umanità e ripartire con una nuova qualità di rapporti e di responsabilità condivisa alla base del nostro quotidiano vivere.       

Mentre la Slovenia e l'Italia continuano a mantenere buoni rapporti di vicinato grazie ad un'intensa attività d'incontri bilaterali ad alti livelli, siamo lieti di poter vantare anche ottimi rapporti con San Marino, Malta e Tunisia, dove vediamo ampi margini per un'ancora più ricca collaborazione bilaterale per consolidare i rapporti attuali.  Nello stesso modo accettiamo con entusiasmo anche le sfide che le condizioni internazionali offrono alla Repubblica di Slovenia per la sua collaborazione nell'ambito delle agenzie FAO e WFP.

Spettabili rappresentanti della Repubblica Italiana, di San Marino, Malta, Tunisia, FAO e WFP, gentili colleghe ed egregi colleghi del corpo diplomatico, cari amici! Sia questo mio saluto di festa anche l'espressione della mia gratitudine per la vostra benevolenza e  disponibilità a risolvere le questioni aperte e a condividere le vostre preziose esperienze nella ricerca dei rapporti di buon vicinato, della pace, prosperità e sicurezza, beni e valori più importanti che dobbiamo tramandare ai nostri posteri.   

Con i migliori auguri e saluti,

Tomaž Kunstelj, Ambasciatore